Mercoledì, 08 Luglio 2020 18:53

Nel cuore dell’umanità

Essere un passeggero in transito è molto comune, quando si viaggia da un punto all'altro del mondo, facendo delle soste, e tocca stare in quelle condizioni molte volte. E ci si ferma in uno spazio-tempo, in un luogo a cui non si appartiene, perché si è in cammino verso un altro più definitivo.
Oggi, siamo tutti in transito, abitiamo uno spazio al quale non apparteniamo in modo stabile, perché il dinamismo della vita ci porta ad essere in un continuo viaggio verso la versione migliore di noi stessi. E quella versione migliore ha sempre a che fare con gli altri. Come sta accadendo in questo momento, in tutto il mondo, dove dolore, paura e malattia ci scuotono. È una situazione provvisoria, però è una nuova periferia dell'umanità che richiede cura, e l'impegno ad accendere la speranza e la gioia in chi la vive, è un nuovo modo dell’Annuncio, una missione per l'umanità.

Domenica, 02 Febbraio 2020 14:26

Viaggiatori del XXI secolo

Marshall McLuhan (1911-1980), Filosofo, Scienziato e Insegnante canadese, un grande visionario, ha rivoluzionato gli anni Sessanta proponendo una teoria sull'influenza e il potenziale dei media della comunicazione sulla realtà. Affermava che, a causa della velocità delle comunicazioni, tutta la società umana avrebbe iniziato a trasformarsi e il suo stile di vita sarebbe diventato simile a quello di un villaggio. Grazie al progresso tecnologico, tutti gli abitanti del pianeta iniziavano a conoscersi gli uni gli altri e a comunicare in maniera istantanea e diretta; si trattava di flussi di comunicazione unidirezionali, in cui, come in un villaggio, tutti potevano parlare, comunicare con tutti.

Domenica, 28 Maggio 2017 14:37

Leadership e vita consacrata

Parlare di leadership nella vita consacrata ci fa pensare subito alla funzione dell’autorità o alla modalità con cui questo servizio viene messo in pratica. Oggi, in molti campi, l’autorità è messa in discussione e per quanto riguarda la vita consacrata questo fa riferimento diretto al voto di obbedienza. Il modello tradizionale di esercizio dell’autorità è in crisi, e si fa strada lentamente un modello nuovo che non emerge ancora con chiarezza. I modelli presi a prestito da altre organizzazioni sembrano sempre troppo parziali e necessitano di un continuo dialogo con i valori evangelici.

archivio dma2

contattaci big

©2020 Rivista DMA. All Rights Reserved. Designed By Vicis Srl

da mihi animas Reg. Tribunale di Roma n. 13125/1969

Search

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.